Rinnovabili

26 Maggio 2020

Lezioni per i regolatori (1a parte): l’impatto del lockdown sui sistemi elettrici di Italia, Spagna, Francia

Se in Spagna il salto delle FER ha causato un deciso aumento dei costi di dispacciamento, in Italia sembra esser stato assorbito dal sistema elettrico senza problemi, ma solo apparentemente. La prospettiva di ulteriori incrementi esigerà in entrambi i Paesi una sorveglianza molto attenta delle strategie di offerta nei mercati ex ante dei servizi di dispacciamento. E, auspicabilmente, proposte per modificare la regolazione di questi mercati. In Francia, il cui sistema elettrico imperniato sul nucleare è sempre stato (a torto) considerato poco flessibile, le lezioni più importanti per i regolatori vengono dagli effetti che il calo della domanda genera in un mercato in cui la presenza dominante dell’azienda di Stato è imbrigliata da regole.

8 Aprile 2020

Decalogo dei miti su energia e clima

10 miti su energia e clima più che mai validi anche in tempo di crisi. L’efficace sintesi di Alessandro Blasi, special advisor di Fatih Birol, direttore esecutivo dell’International Energy Agency.

26 Marzo 2020

Il coronavirus non è una ‘distrazione’

Grandi preoccupazioni si levano per il futuro della transizione energetica, ma parlare di coronavirus come di una ‘distrazione’ temporanea non è accettabile, perché questa è davvero la prima grande guerra mondiale.

16 Marzo 2020

Energia 1.20: la presentazione del direttore

“Finalmente il 2020”, “Prima e dopo la liberalizzazione elettrica”, “Un’immobile mobilità”, “I mercati energetici tra geopolitica ed oversupply”, “Quale circolarità energetica?”. Alberto Clô, presenta i contenuti del nuovo numero. Buona lettura!

26 Febbraio 2020

Se il Coronavirus infetta anche i mercati energetici

Difficile rammentare una fase storica dei mercati energetici mondiali sottoposta a così improvvisi e inattesi shock come nell’ultimo semestre. L’avvento del COVID-19 ci mostra appieno la grande e crescente influenza che la Cina ha assunto nei mercati energetici mondiali. La caduta generalizzata dei prezzi del petrolio e del gas naturale non sarà di breve durata. E ciò non può che impattare anche sulla redditività attesa degli investimenti nelle fonti rinnovabili.