Ambiente

18 Febbraio 2020

Australia e altri disastri, il 2019 ci ha aperto gli occhi?

Il 2019 sembra segnare un cambio di consapevolezza sul fronte dei cambiamenti climatici. Per la prima volta, l’ambiente surclassa nettamente economia, politica, tecnologia tra i maggiori rischi per il Pianeta. Il maggior attivismo dei movimenti ambientalisti e l’accresciuta sensibilità dei media hanno contribuito a mostrare la gravità della questione non solo agli occhi dell’opinione pubblica, ma anche dell’establishment e della finanza. V’è da sperare che ciò contribuisca a un significativo e immediato cambio d’orientamento degli investimenti. Perché la questione cruciale resta la velocità della transizione energetica.

12 Febbraio 2020

Berlino e carbone: dal ‘chi inquina paga’ al ‘chi inquina incassa’

Dall’inizio del Millennio la Germania ha ridotto le sue emissioni meno della media europea. E sono attesa aumentare per l’uscita dal nucleare che causerà un maggior ricorso al carbone, da cui uscirà solo nel 2038. Nonostante ciò, nessun monito è arrivato da Bruxelles e anzi la Germania si appresta ad essere il secondo beneficiario dello European Green Deal mentre l’impatto di tali scelte ricade sull’intero sistema elettrico europeo.

11 Febbraio 2020

Industria petrolifera: la via della transizione passa tra Scilla e Cariddi

La lettura del recente report dell’Agenzia Internazionale dell’Energia è utile a tutti: a coloro che lavorano nell’industria O&G, ma ancor più a coloro che non la amano e pensano di poterne a fare a meno nel giro di qualche anno. Quando si parla di transizione energetica occorre guardare i numeri, altrimenti è come pretendere di guidare un’auto con una benda sugli occhi. E i numeri in questo caso ci avvertono di non saltare a facili e improvvide conclusioni.

10 Febbraio 2020

Nuova transizione, vecchie questioni

Il potenziale delle fonti rinnovabili è in linea di massima inesauribile, ma nella pratica soggetto a disponibilità tecnologica e natura intermittente. Per il loro impiego sono necessari diversi elementi della Tavola Periodica, le cui riserve e distribuzione geografica hanno implicazioni – in primis geopolitiche ed economiche – non dissimili a quelle cui siamo già familiari nell’ambito delle fonti fossili.

6 Febbraio 2020

Il futuro del Pianeta e le elezioni statunitensi

La questione ambientale e climatica torna a fare capolino nel confronto elettorale USA dopo esser stata ampiamente trascurata nello scorso appuntamento, almeno dal lato democratico. Nella non scontata riconferma di Donald Trump, in questa tornata ambiente e clima potrebbero giocare un peso non indifferente nelle scelte degli elettori.

3 Febbraio 2020

Verità e retorica: dov’è la transizione energetica?

Il tempo è la variabile chiave nella lotta ai cambiamenti climatici. Non si può parlare di transizione energetica, di soluzioni, di record e di risultati trascurando la questione temporale. Altrimenti si cade nella pura e sterile retorica. Meglio è invece mettere in fila alcuni fatti incontrovertibili.

30 Gennaio 2020

Quale destino per il Green Deal europeo?

Per quanto ne sappiamo ora, il Green Deal può rappresentare una straordinaria occasione di crescita virtuosa o rivelarsi un ennesimo elenco di obiettivi roboanti e inefficaci. Se imboccherà l’una o l’altra strada dipenderà da come verranno declinati gli strumenti, i tempi e le tecnologie.