Elettricità

17 Dicembre 2019

PPA per far crescere le rinnovabili e centrare gli obiettivi del PNIEC

Nel mondo anglosassone, grazie a un contesto industriale e finanziario favorevole, i «nuovi» PPA consentono a utility e aziende energivore di concordare l’acquisto di elettricità direttamente con i produttori rinnovabili, con benefici per ambe le parti. Un’opportunità anche per l’Italia? Sì, soprattutto se si vogliono centrare gli obiettivi del PNIEC. Giovanni Goldoni su Energia 4.19.

11 Dicembre 2019

I giganti del web alla conquista del mercato elettrico

Il 20% della capacità degli impianti americani a fonti rinnovabili, realizzati da aziende private o da investitori istituzionali, è oggi di proprietà di Google e Amazon. I giganti del web entrano i maniera sempre più decisa nel mercato elettrico. “Una comprensibile invasione di campo” secondo GB Zorzoli che su Energia 3.19 ne ripercorre i passi e ne analizza le ragioni.

13 Novembre 2019

Non se ne può davvero più!

Sono quotidiane e ripetute le pratiche scorrette di chi tenta di convincere i consumatori a passare, anche con l’inganno, dal regime di maggior tutela al mercato libero dell’elettricità. Perché ARERA non interviene nonostante spetti a lei farlo?

23 Settembre 2019

Utility: tra Big Oil e Web Giant

Le grandi utility che escono dalla generazione elettrica e le Big Oil e i giganti del web che invece ci puntano in maniera sempre più decisa. Quale nuova configurazione si va delineando nel mercato elettrico? L’articolo di GB Zorzoli su Energia 3.19.

23 Settembre 2019

Energia 3.19: index and abstracts

Alberto Clô introduces Energia 3.19 (Presentazione) COMMENT The non-energy policy (pp. 6-9)(La non politica energetica)  di Giuseppe De Rita (Census) Censis President Giuseppe De Rita comments on Energia 3.19 the evolution of Italian energy policy and tries to show the…

20 Settembre 2019

Quale concorrenza nel mercato elettrico per ARERA?

Che cosa accadrà quando il mercato libero diverrà totalizzante? Alberto Clò commenta su Energia 3.19 lo stato di salute della concorrenza nel mercato elettrico italiano sollevando dubbi sui reali vantaggi per i consumatori derivanti da una non ponderata eliminazione della maggior tutela.