Petrolio

26 Marzo 2020

Il coronavirus non è una ‘distrazione’

Grandi preoccupazioni si levano per il futuro della transizione energetica, ma parlare di coronavirus come di una ‘distrazione’ temporanea non è accettabile, perché questa è davvero la prima grande guerra mondiale.

16 Marzo 2020

Lezioni dalla storia delle (errate) previsioni petrolifere

Prevedere i prezzi di petrolio e gas è estremamente complesso, a causa delle molte incertezze politiche ed economiche. Ma più che dalla natura intrinseca del problema, gli errori del passato sono stati spesso guidati da cattive teorie e metodi, nonché da ragioni motivazionali e psicologiche di chi elabora le previsioni. L’articolo di Michael C. Lynch su Energia 1.20.

16 Marzo 2020

Il caos del Medio Oriente

Le recenti tensioni in Medio Oriente hanno aggiunto un nuovo livello di incertezza alle prospettive del mercato petrolifero. Ad assestare un duro colpo al mercato petrolifero mondiale hanno contribuito nel frattempo anche le turbolenze in Libia.

16 Marzo 2020

Guerra dei prezzi: mercato o politica?

Prosegue la “guerra dei prezzi” tra Arabia Saudita e Russia, con il primo che tenta di sottrarre il mercato europeo al secondo offrendo grossi sconti. Non convince, tuttavia, la tesi che va per la maggiore e che vorrebbe Mosca artefice di una strategia volta a colpire simultaneamente Arabia Saudita e Stati Uniti. Per comprendere le ragioni della guerra dei prezzi, meglio volgere lo sguardo al mercato.

11 Marzo 2020

Coronavirus: tempesta perfetta sul petrolchimico

Il diffondersi dell’epidemia di Coronavirus continua a mettere sotto pressione non solo i nervi e la salute delle persone ma anche i mercati, le industrie. Tra queste, il petrolchimico, previsto diventare sempre più cruciale sulla domanda petrolifera a fronte del progressivo calo del consumi di carburanti. Un recente studio dell’Oxford Institute for Energy Studies mette a fuoco la tempesta perfetta che si sta scatenando su questo settore a partire dal ruolo della Cina.

9 Marzo 2020

Crolla il greggio, tra coronavirus e guerra dei prezzi

Oltre che sulla salute, il coronavirus sta producendo gravi conseguenze anche su economia e domanda di energia. Tutte le fonti sono interessate, a cominciare dal petrolio, i cui prezzi sono crollati. Non solo per ragioni tecniche ed economiche, ma anche e soprattutto politiche. La Russia ha rifiutato l’accordo con l’Opec, ma a rimetterci sarà anche lei. Le guerre dei prezzi, infatti, danneggiano tutti a iniziare da chi le provoca.

26 Febbraio 2020

Se il Coronavirus infetta anche i mercati energetici

Difficile rammentare una fase storica dei mercati energetici mondiali sottoposta a così improvvisi e inattesi shock come nell’ultimo semestre. L’avvento del COVID-19 ci mostra appieno la grande e crescente influenza che la Cina ha assunto nei mercati energetici mondiali. La caduta generalizzata dei prezzi del petrolio e del gas naturale non sarà di breve durata. E ciò non può che impattare anche sulla redditività attesa degli investimenti nelle fonti rinnovabili.

3 Febbraio 2020

Verità e retorica: dov’è la transizione energetica?

Il tempo è la variabile chiave nella lotta ai cambiamenti climatici. Non si può parlare di transizione energetica, di soluzioni, di record e di risultati trascurando la questione temporale. Altrimenti si cade nella pura e sterile retorica. Meglio è invece mettere in fila alcuni fatti incontrovertibili.