Petrolio

21 Dicembre 2020

Recensione – The New Map: Energy, Climate and the Clash of Nations

Nel suo ultimo libro, Daniel Yergin racconta come stanno cambiando gli equilibri geopolitici dell’energia. Contano le tensioni economiche, militari e geografiche tra le nazioni, conta quanto valgono oggi le singole fonti. Ma soprattutto la politica, che prova a «riordinare» il sistema energetico mondiale verso un mondo a zero emissioni climalteranti.

7 Dicembre 2020

Energia 4.20: English index and abstracts

Alberto Clô introduces the contents of the new issue of ENERGIA: «Nothing will be the same»; «Joe Biden and climate issue: what else?»; «The Devil and the Holy Water»; «A climate agenda in the stakeholders interest»

11 Novembre 2020

Biden: un Presidente “dimezzato” anche nell’energia?

La mancata Onda Blu dei Democratici e la probabile conferma dei Repubblicani al Senato hanno portato a indicare quella di Biden come una ‘vittoria dimezzata’. Inevitabile che ciò si ripercuota anche nelle ambizioni e nei margini di manovra sui temi di energia e clima.

5 Novembre 2020

Il dialogo OPEC-GECF: l’alba di un nuovo attore?

Si è tenuto il 4 novembre il primo incontro di alto livello nell’ambito dell’OPEC-GECF Energy Dialogue. È la nascita di un nuovo protagonista del panorama energetico o un tentativo destinato a restare incompiuto?

12 Ottobre 2020

Chi bluffa al gioco dell’energia?

Cosa succederebbe se tutte le imprese petrolifere smettessero di investire in nuova produzione e riducessero quella attuale? Come reagirebbero governi o Commissione Europea di fronte al rischio di una scarsità di una fonte ancora essenziale? Far credere che il petrolio sia ormai fuori dal gioco dell’energia e che senza tutti ne guadagnerebbero è un bluff che può costare caro.

18 Settembre 2020

L’imprescindibile necessità degli investimenti (che non ci sono)

Gli investimenti sono determinanti per soddisfare la fame di energia assicurando al contempo la transizione al dopo-fossili. Eppure lo stato dell’arte evidenzia un loro declino, in controtendenza con quanto auspicato: le stime indicano livelli di spesa molto superiori a quelli attuali, mentre la domanda di fonti fossili resta alta. L’articolo di Alberto Clô su ENERGIA 3.20

15 Settembre 2020

Covid e transizione energetica per Saipem

Spirito di adattamento e devozione tecnologica, l’approccio di Saipem alla pandemia. Lavoro da remoto, digitalizzazione, automazione dei processi e robotica, nuovi modelli di business gli strumenti messi in campo. L’intervento di Stefano Cao su ENERGIA 3.20

7 Settembre 2020

Covid: freno o turbo della transizione energetica?

L’avvento del Covid accelera o frena la transizione energetica? Per evitare che la ripresa si fondi su interventi che vincolino ulteriormente i nostri sistemi energetici ai combustibili fossili, ENERGIA 3.20 Ivan Faiella e Filippo Natoli (Bankitalia) ritengono su necessaria un’azione rapida e coordinata a livello internazionale per stabilire un prezzo del carbonio.