Trend Topic

Cina

5 Dicembre 2019

Parigi-Madrid in retromarcia: da COP21 a COP25

Due fatti segneranno in modo cruciale il futuro climatico del mondo a prescindere da quel che accadrà a Madrid durante COP 25: l’uscita formale degli Stati Uniti dall’Accordo di Parigi e la costruzione monstre di centrali a carbone in Cina. Di fatto, i primi due emettitori di gas serra non stanno dando seguito agli impegni presi nel 2015.

29 Luglio 2019

Transizione, investimenti e nuove dipendenze energetiche

Due errati convincimenti vanno diffondendosi sempre più sull’attualità e sul futuro dell’energia: che la transizione da fossili a rinnovabili sia prossima a venire e che questa rafforzerà la sicurezza e l’indipendenza energetica di molti paesi.

22 Luglio 2019

A scanso di equivoci

Illusorio ritenere che si possa avvicendare l’influenza dei combustibili fossili senza un profondo mutamento del modo di vivere dell’intera popolazione umana. Sarà invece necessario imporre profondi sacrifici, e per un periodo non breve.

15 Luglio 2019

Le mirage del ‘tout renouvelable’

Secondo il dizionario Treccani il termine “miraggio” (dal francese mirage) può definirsi come l’“apparizione di oggetti inesistenti, per un’illusione ottica dovuta o a particolari condizioni atmosferiche o a stati di allucinazione, di malessere fisico, di turbamento psicologico”.

17 Giugno 2019

Con che ritmo crescono le auto elettriche?

Con una crescita del 63% nel 2018, i veicoli elettrici per il trasporto passeggeri hanno superato quota 5 milioni di unità. Cosa ci dice questo dato dello stato di avanzamento della mobilità elettrica nel mondo e del suo contributo alla lotta ai cambiamenti climatici?

25 Marzo 2019

Scenario macroeconomico 2019-2020: la vigilia di un recessione?

La fase espansiva del ciclo economico globale ha tagliato nel 2018 il traguardo dei dieci anni di durata. A questo punto, il verificarsi di una recessione è, prima o poi, da mettere in conto. Ne siamo alla vigilia? Questo l’interrogativo che si pone Sergio De Nardis su Energia 1.19 nel tracciare lo scenario macroeconomico 2019-2020.

22 Marzo 2019

Via della Seta o Tela del Ragno?

Con l’accrescere dei rapporti con la Cina nell’energia muta la natura ma non la sostanza della nostra sicurezza energetica. Da una dipendenza dall’estero fisica, nel caso di petrolio e metano, nei confronti di un ampio spettro di fornitori ad una, forse più problematica e rischiosa, tecnologica nel caso della mobilità elettrica nei confronti di un quasi-monopolista: quello cinese.