Trend Topic

tutela

20 Novembre 2020

Il dito e la luna: conta più il consumatore o il venditore?

Crescono anche nel 2019 i prezzi dell’energia per famiglie e imprese europee: ma la liberalizzazione non doveva portare vantaggi per i consumatori? Gli aumenti dei prezzi sono molto differenziati da paese a paese, fino a 3 volte per le famiglie e fino a oltre 4 per le imprese. Di convergenza dei prezzi tra i paesi non v’è traccia. In Italia i prezzi sia per famiglie che per imprese sono superiori alla media europea. Per contro, molto meglio è andata ai venditori, i cui profitto sono aumentati come conseguenza di una scarsa pressione concorrenziale e di una politica accondiscendente dei regolatori. Cosa accadrebbe ai consumatori togliendo la tutela?

29 Ottobre 2018

Vincitori e vinti nel mercato elettrico italiano

Il grado di concorrenza nel mercato elettrico è nettamente regredito con un accresciuto potere di mercato degli incombenti. Cosa accadrà quando l’intero mercato diverrà libero, con l’eliminazione dei prezzi di tutela fissata per metà 2020?

traliccio elettrico

19 Aprile 2018

Il superamento della tutela

La legge per la concorrenza prevede il superamento della maggior tutela dal 1° luglio 2019. I consumatori elettrici sono liberi di scegliere il proprio fornitore dal 2007, ma circa il 66% delle famiglie sono ancora servite nell’ambito del servizio di…